ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Test cosmetici sugli animali: l’Europa li vieta

Dopo Israele, in Europa dall’11 marzo sarà vietata la commercializzazione di prodotti per la cosmesi testati sugli animali, così come la loro stessa produzione.
Un successo delle istanze animaliste che da anni operano per un mercato della bellezza cruelty-free, con delle pressioni sulla governance dell’UE risalenti già

agli inizi degli anni 2000.
Dall’11 marzo, qualsiasi prodotto per la cura del corpo non potrà essere venduto, né fabbricato, se derivante da esperimenti sugli animali. Le categorie di prodotti inclusi nel divieto è davvero ampia – si va dai dentifrici ai rossetti, passando per le creme anticellulite – e i produttori non potranno far altro che adeguarsi. A differenza del settore medico, dove la comunità scientifica continua a ritenere l’apporto animale necessario per studiare l’affidabilità dei farmaci, per la cosmesi esistono già molte alternative per l’analisi di eventuali effetti avversi, come reazioni allergiche locali o rash cutanei.