ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Entro il 2080 a rischio il 60% dell’habitat dei panda

Nel giro di 70 anni, il panda gigante rischia di rimanere 'senza casa'. ad affermarlo è uno studio pubblicato dall'International Journal of Ecology, secondo cui fino al 60% dell'habitat naturale di questo animale potrebbe essere spazzato via dai cambiamenti climatici.
I ricercatori dello Smithsonian Conservation Biology Institute di Washington hanno applicato i modelli sui cambiamenti climatici alle zone dove abitualmente vivono i circa 1600 panda rimasti. "Con l'aumento della temperatura l'habitat si sposterà ad altitudini e latitudini più

alte – scrivono gli autori – con una perdita di 16 mila chilometri quadrati, pari al 60% di quello attuale territorio che li ospita".
Il Panda è un animale che tende a spostarsi molto poco e secondo lo studio le condizioni favorevoli all'animale potrebbero crearsi in zone lontane da dove vive ora, e difficilmente raggiungibili.
A mettere a rischio la specie e' anche la difficoltà di riproduzione, sottolineata da un altro studio dello stesso istituto pubblicato dalla rivista Biology of Reproduction's Papers.