ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Animali morti, al Circeo l'ombra delle messe nere

C'è l' ombra delle messe nere, dei rituali esoterici dietro le macabre scoperte fatte negli ultimi giorni sulla spiaggia di San Felice Circeo. Carcasse di animali morti affiorate un po' ovunque nel tratto compreso tra Torre Olevola e Golfo Sereno, uno dei meno frequentati soprattutto nel periodo invernale in quello splendido scorcio di litorale. Il teschio di un bufalo, le ossa di una pecora, la carcassa di un cane. E poi ancora i resti di galline, corvi e piccioni. Troppi casi, tutti nel giro di troppo poco tempo, per non destare sospetti. Il primo allarme

lo aveva lanciato qualche settimana fa un ragazzo, appassionato di jogging, solito spingersi correndo fin oltre il centro abitato. Aveva contattato il servizio tecnologico del Comune per far rimuovere i resti di un animale, il grosso teschio di un bovino, trovato sulla sabbia. Si era pensato potesse trattarsi di uno scherzo delle maree, ma gli episodi successivi hanno svelato altri e più inquietanti scenari. Il caso è stato già sottoposto anche al Comune affinché vengano predisposti maggiori controlli su tutto il lungomare. Con l' estate che avanza e la stagione da salvare, nessuno può permettersi di perdere la bandiera blu.