ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

La Lav contro gli hamburger in provetta: "Si punti su alimentazione priva di ingredienti animali"

Gli hamburger in provetta, così chiamati perché prodotti in laboratorio partendo da una coltura di migliaia di cellule staminali che moltiplicandosi danno origine a complesse strisce di tessuto muscolare, non piace alla Lega anti vivisezione (Lav).
L’obiettivo degli scienziati era quello di salvaguardare l’ambiente, permettendo sul lungo periodo agli animali di non finire più nel piatto degli umani, ma gli animalisti ritengono non sia questa la strada da percorrere.

La Lav chiede una alimentazione priva di ingredienti animali e non contesta solo l’hamburger in provetta, ma punta il dito anche contro il consumo della tradizionale carne prodotta con l’uccisione di milioni di capi.
Negli ultimi 50 anni, nei paesi ricchi, il consumo di carne è aumentato esponenzialmente: soltanto in Italia si registra un consumo procapite di circa 87 chilogrammi l’anno. Oltre alle sofferenze inflitte a miliardi di animali, la Lav evidenzia come gli allevamenti intensivi siano implicati nell’emergenza climatica planetaria. ''Gia' primSe questo non fosse poi sufficiente, molti studi hanno individuato una forte correlazione tra consumo di carne e l’insorgenza di alcune forme di cancro.
La scelta per la lAV dovrebbe cadere su una dieta diversa. La cucina mediterranea è ricca di ricette senza ingredienti animali: basti pensare ai piatti a base di legumi, nutrienti e anche dal costo modesto . Non si tratta di rivoluzionare il nostro stile alimentare, ma più semplicemente di riscoprire anche le ricette dei nostri nonni ed essere davvero consapevoli di ciò che portiamo in tavola, scegliendo esclusivamente i prodotti migliori.