ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Animali: Visconti, importante sequestro cucciolo caimano

Sta bene il cucciolo di caimano sequestrato nella casa di un pregiudicato romano durante una operazione di Polizia in collaborazione con il servizio Cites del Corpo Forestale e il Campidoglio. Attualmente e' in cura presso un centro convenzionato con il Dipartimento ambiente che lo sta curando e nutrendo. Quando e' arrivato al centro, infatti, l'animale era in condizioni critiche, molto stressato, denutrito ed assetato''. Lo ha dichiarato l'assessore all'ambiente, Marco Visconti, incontrando i veterinari comunali cui e' stata affidata la

custodia dell'animale, insieme all'Ispettore di Polizia Riccardo Moronti ed il Sovrintendente del Corpo Forestale, Ivan Severoni. L’assessore ha ringraziato i responsabili del Commissariato Prenestino, il Corpo Forestale e la Protezione civile del Campidoglio per essere intervenuti con prontezza a tutela dell'animale. “Tutte le forze di Polizia che hanno lavorato al caso, mi hanno assicurato che proseguiranno le indagini per individuare la provenienza del rettile ed assicurare alla giustizia tutti i responsabili di questa triste storia. Oltre ad essere protetto dalla convenzione di Washington, il caimano dagli occhiali non può essere detenuto in quanto specie pericolosa: basti pensare che un esemplare così giovane può tranciare di netto il dito di un uomo”.  Il rettile, un esemplare giovane di caimano dagli occhiali, una specie protetta originaria del sud-centro America, era detenuto illegalmente in un appartamento senza acqua ne' cibo e al freddo. Il suo possessore è stato subito denunciato e rischia una condanna penale oltre che un'ammenda fino a 75mila euro.