ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Cani randagi in metropolitana

L’intelligenza animale è stata sottovalutata per molto tempo. Solo ora si moltiplicano gli studi per cercare di misurarla.
I casi di performances «consapevoli» di animali selvatici si contano ormai migliaia. Lo ha raccontato in un servizio televisivo l’etologo Eugen Linden, presentando una serie di filmati con protagonisti d’eccezione, i randagi della metropolitana di Mosca. In Russia i cani, randagi si

adattano a fare i pendolari. Dalle periferie, il loro habitat metropolitano «naturale», hanno imparato a prendere la metro e ad andare in centro in cerca di cibo. A centinaia, ogni giorno, scendono le scale, aspettano sulle piattaforme con gli altri passeggeri che arrivino le carrozze, e salgono e scendono alle fermate giuste. Uno studioso dell’Università moscovita di scienze naturali, che sta conducendo una ricerca sul fenomeno e ha accompagnato il giornalista di ABC che voleva verificare dal vivo il pendolarismo a quattro zampe, ha risposto alla domanda: come fanno? semplicemente: «I cani sono piuttosto intelligenti».