ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Pamela cucciolo di puma in gabbia sequestrato a Brindisi

Si chiama Pamela il cucciolo di puma di appena cinque mesi, detenuto in una piccola gabbia che il Cites ha sequestrato a un Circo. La Lav aveva chiesto l'intervento ai nuclei di Bari del Corpo Forestale e del Servizio Cites per verificare lo stato di detenzione del felino. Pamela, infatti, era stata fotografata dentro una gabbia che la conteneva a malapena, senza nemmeno la possibilita' di stare in posizione eretta sulle zampe, dentro un caravan del circo, attendato a Brindisi. Il servizio ha scoperto che il felino era detenuto senza le

certificazioni Cites prescritte dalla legge. Pertanto il proprietario del circo, un 50enne di origini siciliana, e' stato segnalato all'autorita' giudiziaria. Il puma e' una specie annoverata tra quelle dell'allegato principale della Convenzione di Washington a tutela di animali e piante minacciate di estinzione. Ora si attende la disposizione di confisca dell'animale da parte del giudice e il parere della Commissione Scientifica Cites presso il ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare sulla scelta della struttura a cui affidare definitivamente il puma.
La Lav ricorda che il Circo e' gia' noto per essere stato oggetto, in passato, del sequestro di alcune tigri per detenzione incompatibile con la propria natura. Furono sequestrate dal Corpo Forestale dello Stato per violazione del regolamento comunale di Roma e per presunto maltrattamento.