ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Da gatto randagio a milionario: la favola di Tommasino

Da gatto randagio a milionario, la strana storia di Tommasino, il micio romano che ha ereditato 10 milioni di euro dall'anziana padrona, deceduta a 94 anni, senza parenti ma con l'affettuosa compagnia del suo amico a quattro zampe. Animalista convinta e che fino in fondo ha tenuto fede al suo amore per gli animali.

Nel testamento olografo, del quale erano stati nominati esecutori testamentari tre avvocati veniva istituito un legato a favore della persona - fisica o giuridica, o dell'associazione, animalista che sarebbe stata individuata dagli esecutori testamentari - e che sarebbe divenuta erede dell'ingente patrimonio con il perentorio onere di occuparsi del gatto Tommaso e, successivamente alla dipartita del fortunato animale domestico, degli altri animali abbandonati; potendo per questo utilizzare un patrimonio stimabile intorno ai 10 milioni di euro.
Dopo oltre un anno nel quale sono pervenute agli esecutori testamentari centinaia di richieste da tutta Italia di possibili "candidati" all'ambiziosissimo incarico di erede ab legato, nel maggio 2011 è stata scelta una infermiera professionale di 48 anni, Stefania, romana, la quale si è presa cura dell'anziana donna fino alla fine. Ora Stefania - anche lei amante degli animali e che ospita parecchi nella sua casa fuori città, spiegano gli avvocati che hanno seguito la strana storia del micio milionario - porterà a casa, insieme a Tommasino, un patrimonio stimabile in circa 10 milioni di euro. Per la fortuna del micio e degli animali abbandonati.