ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Troppi cani deceduti, non denunciati. In arrivo le sanzioni

La scoperta riguarda Arezzo, ma si potrebbe estendere a tutte le provincia italiane. Ci sono migliaia di cani che hanno compiuto di 20 anni. Una notizia che potrebbe apparire da record se non fosse altro che il frutto di una grave disattenzione di tanti proprietari di cani che alla morte del loro animale non hanno provveduto alla comunicazione del decesso che è obbligatoria.

Un fenomeno che ha negli anni creato una anagrafe canina non aggiornata e pertanto piena di presenze non più reali.
Adesso tutti coloro che sanno di aver avuto un animale iscritto in questo elenco e che nel frattempo è deceduto, devono regolarizzare la loro posizione perché rischiano anche delle sanzioni.
Tutti coloro che si trovino nella condizione di non aver comunicato la morte del cane si devono recare presso i Servizi Veterinari zonali o presso le stazioni di polizia municipale a dichiarare il decesso dell'animale. Facendo questo rapidamente  gli ex proprietari, oltre che regolarizzare la propria situazione, eviteranno le sanzioni previste da leggi e regolamenti.