ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Più legumi meno bistecche. Il cuore ringrazia

Certo le proteine sono importanti ma spesso ne mangiamo troppe, soprattutto di quelle di origine animale a scapito delle proteine vegetali (fornite, ad esempio, da ceci e lenticchie). Una abitudine che non fa bene alla salute. Lo confermano diversi studi che concludono che le proteine vegetali hanno un impatto più favorevole rispetto a quelle animali nei confronti di malattie cardiache, diabete di tipo 2, pressione sanguigna.

Anche se le proteine vegetali sono state molto rivalutate dalla ricerca scientifica, non vanno demonizzate quelle di origine animale. Inoltre, prevedere nella dieta anche fonti proteiche animali, come carni magre, pesci, uova, prodotti lattiero caseari, rende più facile soddisfare i fabbisogni di altri nutrienti, come il ferro e il calcio. I nostri consumi proteici medi vanno però ridimensionati riequilibrando il peso delle diverse proteina. Una dieta corretta dovrebbe prevedere una diversa proporzione tra le due, innalzando al 50% quelle di origine vegetale.