ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Ohio: strage di animali selvatici. Sceriffi sparano a 49 tigri, leoni e orsi

La fuga degli animali da una riserva privata nell'Ohio, dopo che il proprietario si è suicidato, lasciandoli liberi di vagare, è costata la vita a  49 dei 56 animali fuggiti, diciotto tigri del Bengala, diciassette leoni, ma anche orsi e lupi. Una mattanza per salvare gli abitanti del paesino, costata però la vita a tanti animali esotici, molti dei quali in via di estinzione..

Secondo quanto ha riferito lo sceriffo di Muskingum County, il proprietario della riserva Terry Thompson li ha volutamente liberati prima di togliersi la vita. L'uomo, non era nuovo alla polizia proprio per la detenzione di un numero così elevato di animali in gabbia. Gabbie che ha aperto, quasi per fare un dispetto, prima di suicidarsi.

Panico nella zona tra gli abitanti ed anche le scuolesono state chiuse e agli abitanti è stato intimato di rimanere nelle proprie abitazioni. "Tutti questi animali sono carnivori e pericolosi - ha spiegato il vicedirettore dello zoo di Colombus- soprattutto quando non si trovano nel loro ambiente abituale".

Insorti anche glianimalisti americanied in particolare quelli dell'associazione Born Free Usa che hanno chiesto una revisione delle leggi sul possesso degli animali selvatici. Si legge sul sito dell'associazione: "L'incidente di questa settimana che ha coinvolto gli animali esotici fuggiti nell'Ohio è una chiamata all'azione contro il possesso privato di fauna selvatica.