ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Roma: al Bioparco é nato un cucciolo di leopardo iraniano

Al Bioparco c'e' un nuovo ''inquilino'': e' nato un Leopardo Iraniano (Panthera pardus saxicolor). I genitori sono Bahar e Silki e hanno entrambi 4 anni; Bahar proviene dal Giardino zoologico di Budapest, mentre la femmina Silki dallo Zoo Parc di Beauval (Francia).

Sono al Bioparco entrambi dal 2008. Non e' ancora possibile stabilire il sesso del cucciolo.
''E' una nascita importante per il Bioparco - sottolinea il presidente della Fondazione, Paolo Giuntarelli - il leopardo Iraniano e' infatti di una delle piu' minacciate tra le 24 sottospecie di leopardo conosciute; in natura ne sopravvivono solo un migliaio di individui. L'ultima nascita di leopardo nella nostra struttura risale al lontano 1991''.
La coppia e il piccolo fanno parte di una sottospecie di leopardo classificata dall'Iucn (l'Unione Mondiale per la Conservazione della Natura) come endangered (ovvero ad alto rischio di estinzione in natura), rientra infatti in un progetto gestito dall'Eaza, l'Associazione Europea di Zoo e Acquari, che promuove la cooperazione finalizzata alla conservazione della Natura, in particolare attraverso il coordinamento internazionale dei programmi di riproduzione in cattivita' di specie selvatiche (EEP).
In natura i principali pericoli per questi animali sono costituiti dalla frammentazione dell'habitat e dal bracconaggio per il commercio illegale della pelliccia e per la predazione esercitata sul bestiame domestico.
''Siamo lieti dell'arrivo del neonato leopardo che sicuramente diventera' uno dei beniamini dei bambini - dichiara l'assessore all'Ambiente di Roma Capitale, Marco Visconti - il Bioparco si sta sempre piu' trasformando in un centro di educazione ambientale e sensibilizzazione verso la biodiversita' con importanti progetti internazionali di ricerca e conservazione degli animali a rischio di estinzione''.