ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Dopo sei mesi ritrova il suo cane grazie al microchip

Da gennaio, Pongo, un piccolo meticcio di due anni, aveva fatto perdere le sue tracce. Quando Maria Giovanna lo ha riabbracciato a stento riusciva a credere ai suoi occhi. Il quattrozampe era scappato dalla sua casa e la sua proprietaria, disperata, lo aveva cercato per giorni e nonostante fosse regolarmente microchippato, non era mai riuscita a ritrovarlo.

Il povero meticcio, invece, aveva perso la via di casa e aveva preso a vagare tra le campagne di Vittoria, vicino Ragusa. Ma Pongo è stato fortunato: anche provato dalla fame, dalla sete, è stato fermato da un’altra residente di Vittoria, Paola, che lo aveva intravisto mentre era accucciato di fronte al  cancello della sua abitazione.

Durante un controllo anti randagismo, i volontari dell’Enpa hanno scoperto che il cane aveva il microchip e sono risaliti alla proprietaria. Le Guardie Zoofile dell’Enpa sono riuscite a ricostruire la storia di Pongo e realizzare il ricongiungimento.