ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Roma. Si litiga per gli animali nei condomini

Dalle chiamate pervenute al numero verde istituito da Roma Capitale, Assessorato all’Ambiente, per ricevere le segnalazioni dei cittadini romani per casi di abbandoni o maltrattamenti di animali, gestito dall’Associazione CODICI, emerge un dato interessante: è in crescita la litigiosità condominiale per la presenza di animali. Pochi i danni ma forte il malcontento. Spesso si tratta di situazioni di insofferenza per comportamenti in cui gli animali non hanno responsabilità

che invece sono a carico dei loro proprietari. Sul banco degli accusati i comportamenti “maleducati” di molti di loro. I motivi che maggiormente portano alla lite sono l'abbaiare notturno dei cani, l'uso degli spazi comuni, in particolare dell'ascensore da parte degli animali, le deiezioni che non vengono raccolte e le vicende legate alle colonie feline o ai gatti di proprietà che girano per i giardini privati e condominiali. “Basterebbe poco per ridimensionare il problema – ci dice Valentina Coppola – di CODICI. Maggiore educazione e rispetto per gli altri condomini. Soprattutto la conoscenza delle necessità dei nostri animali”.