ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Cassazione: padroni dei cani controllino in ogni momento i loro spostamenti

I proprietari di cani devono tassativamente monitorare "in ogni momento gli spostamenti" dei loro animali. Lo stabilisce la Cassazione in una recente sentenza nella quale sottolinea come "il proprietario di un cane è tenuto a controllarlo in ogni momento, al fine di evitare che si creino situazioni di pericolo per i terzi, ed è in particolare tenuto a controllare i movimenti e gli spostamenti dell'animale, a prescindere da una sua aggressività".

In questo modo la quarta sezione penale (sentenza 34070) ha convalidato una condanna a 250 euro di multa per lesioni colpose nei confronti di un 45enne di Lanciano, colpevole di non aver monitorato costantemente gli spostamenti dei suoi cani che, fuoriusciti dal cancello, avevano investito un motociclista, che si era procurato lesioni giudicate guaribili in 21 giorni. Da qui condanna per omessa custodia dei cani e la multa per lesioni colpose.