ensest porno hikaye adana chat ankara chat turk porno

Cuneo: pappagalli incollati

Un allevatore di pappagalli senza scrupoli è finito nelle mani delle guardie del Corpo Forestale delle Stato di Cuneo che si sono accorte che per dimostrare la eccezionale domesticità dei pappagallini che voleva vendere li faceva prendere in mano ai bambini, nel corso dei mercatini rionali ove si commerciano piccoli animali domestici, selvatici ed esotici. gli animali non tentavano di volare via perché avevano le ali con le penne remiganti avvolte nel nastro adesivo o addirittura tagliate. Da qui l’insolita apatia che consentiva però

all’allevatore di dimostrare la presunta domesticità e di ottenere un prezzo di vendita elevato per i pappagalli  Platycerus eximius (Rosella comune).