Mai più pellicce animali. Geox cambia politica e moda

A partire dalla prossima collezione soltanto capi "eco" in tutti i sensi. Geox, azienda leader nel settore calzature e abbigliamento, conosciuta in tutto il mondo come sinonimo di innovazione da il via a una vera rivoluzione: diventa ora più virtuosa grazie all'adesione allo Standard Internazionale Fur Free coordinato in Italia dalla LAV. A partire dalla collezione autunno-inverno 2013/14, l’azienda di Montebelluna (Treviso) non utilizzerà più pellicce animali.

Questa decisione segna un deciso avanzamento delle scelte stilistiche di Geox in termini di maggiore sostenibilità ambientale e di rispetto verso gli animali, consolidando la posizione di leadership raggiunta in Italia e a livello internazionale in termini di innovazione di prodotto. Niente più pellicce quindi, con un conseguente significativo e positivo impatto per la tutela degli animali.

GEOX ha deciso di essere più sostenibile utilizzando prodotti tessili alternativi: in commercio esistono già materiali (fibre sintetiche ma anche vegetali) che replicano con estrema accuratezza la pelliccia vera assicurando anche una filiera produttiva più ecologica, come dimostrato dagli studi di LCA (Life Cycle Assessment) pubblicati dalla LAV nel 2011 e 2013.

Con l’adesione allo Standard Internazionale Fur Freeche permette ai consumatori di identificare più facilmente l'abbigliamento senza pelliccia, il brand Geox è stato così inserito nell’elenco delle aziende virtuose e pubblicato sul sito tematico della LAV www.nonlosapevo.com e sul portale www.furfreeretailer.com

“Davvero lodevole la scelta fur-free di Geox, una delle aziende moda tecnologicamente più avanzate e apprezzate anche all'estero: una vera rivoluzione nel campo della moda, il segno di una svolta concreta che accoglie i nostri quotidiani appelli a garantire una produzione rispettosa della vita di tutti – dichiara Simone Pavesi, Responsabile LAV Campagna Pellicce - Di grande tendenza in particolare tra i giovani che vogliono acquistare abbigliamento innovativo e di qualità, con questa nuova politica industriale Geox rinnova le proprie collezioni con un messaggio di alto valore etico, dimostrando che si può fare business, anche in un mercato altamente competitivo, senza fare uso di pellicce animali. “