In prima linea contro la Leishmaniosi

La Leishmaniosi canina è una malattia mortale, trasmessa al cane tramite la puntura di un piccolo insetto, il flebotomo, spesso erroneamente confuso per una zanzara. In Europa ancora oggi ci sono più di 2,5 milioni di cani infetti.
I Paesi più a rischio sono quelli costieri del sud, come Portogallo, Grecia e la maggior parte delle aree di Spagna, Italia e sud della Francia. Nel nostro Paese le regioni dove la Leishmaniosi è maggiormente diffusa sono quelle del centro-sud.
Per contribuire alla diffusione della cultura della prevenzione contro la Leishmaniosi canina, Virbac organizza una serie di seminari per i veterinari, in cui si confronteranno i massimi esperti in materia a livello nazionale:

Ecco i primi appuntamenti:

 

-         il 30 marzo all’Holiday Inn Rome Eur Parco dei Medici di Roma, in video conferenza con il NH Palermo: “Leishmaniosi canina: cosa è cambiato negli ultimi tre anni?” . A Roma la discussione sarà moderata da Luigi Gradoni, dell’Istituto Superiore di Sanità, mentre a Palermo i lavori saranno introdotti dal Dr. Fabrizio Vitale, dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale di Palermo;

-         il 6 aprile all’Hotel Holiday Inn di Cagliari: “Leishmaniosi canina: una visione a 360 gradi”. A dirigere il seminario sarà Fabrizio Vitale, dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia.

-         Per continuare 11 maggio in Emilia Romagna.

 

Fino al 30 Aprile, fai il Test e vinci con Virbac! Chiedi al veterinario il test diagnostico e vinci un anno di alimento gratis per il tuo cane

Il primo passo per la prevenzione della Leishmaniosi è il test diagnostico, che è possibile effettuare presso l’ambulatorio del proprio medico veterinario e che permette di scoprire, in pochi minuti, se il cane ha già contratto la malattia. Il test consiste in un piccolo prelievo di sangue attraverso il quale è possibile diagnosticare la malattia in soli 15 minuti. Nel caso in cui il cane sia sano, sarà possibile valutare con il veterinario come procedere per la prevenzione. La vaccinazione, unitamente all’utilizzo dei repellenti, rappresenta ad oggi la miglior strategia di difesa nei confronti di questa terribile malattia. Solo la vaccinazione garantisce infatti un sistema immunitario completamente efficiente che possa reagire adeguatamente e proteggere il cane da questa grave patologia spesso mortale.

Tutti i proprietari che effettueranno il test diagnostico entro il 30 Aprile presso uno dei veterinari che aderiscono all’iniziativa, parteciperanno al concorso “Fai il test e vinci con Virbac!”. In palio un anno di alimento Virbac gratis per il cane. 

Per maggiori informazioni e regolamento completo: www.vinciconvirbac.it.