Niente cavie animali per i cosmetici, bastano i protozoi

In Unione Europea i cosmetici testati su animali sono fuorilegge da marzo 2013 e gli scienziati hanno trovato una nuova tecnica per verificare le reazioni a questi prodotti. Per verificare eventuali tossicità del mascara, infatti, gli esperti dell'Università di Liverpool hanno utilizzato i protozoi, organismi unicellulari. I risultati della ricerca sono stati pubblicati su International Journal of Cosmetic Science.

Il team che ha effettuato la ricerca spiega che si tratta di un sistema economico ed efficace. Senza contare che il test sui conigli, chiamato Draize test, è ormai troppo datato, risale a circa quarant'anni fa,  e presenta problemi di natura etica. Infine, spiegano, c’è l’aspetto economico. Per il risparmio che ne deriva in termini monetari, questa nuova tecnica rappresenta una valida alternativa all'impiego degli animali anche al di fuori dell'Ue, dove l'utilizzo delle cavie animali non è ancora stato bandito.