I primi animali hanno ossigenato gli oceani

Si era finora ipotizzato che la nascita degli animali fosse stata una conseguenza dell'aumento dell'ossigeno, ossia di 'energia' disponibile per gli esseri viventi. Il dibattito nel mondo scientifico ha riaperto il dibattito e spinto a rivedere questo 'dogma'.

Alcune ricerche sostengono che sia stata la comparsa dei primi animali semplici a dare il via a una complessa 'reazione' a catena che ha portato alla 'liberazione' di grandi quantità di ossigeno. L'idea e' che l'evoluzione dei microrganismi più complessi, come le amebe, abbia portato al deposito sui fondali oceanici dei 'gusci' ricchi di carbonio. Questo decadimento ha rivoluzionato gli ecosistemi esistenti fino a quel momento, trasformando la catena alimentare e permettendo una maggiore distribuzione e aumento dell'ossigeno.