Il coniglio come animale da compagnia

Il coniglio è il terzo animale da compagnia più diffuso nelle case degli italiani (stime parlano di almeno 800 mila esemplari).

Così la Federazione italiana diritti degli animali e l’associazione Aae Conigli hanno deciso di lanciare una petizione per rendere ufficialmente il coniglio un animale d’affezione. Che quindi non dovrà più finire nel piatto e nemmeno essere venduto come pelliccia. La raccolta, diffusa attraverso la piattaforma Firmiamo.it, ha già superato quota 10.000 firme in pochissimi giorni.

Esattamente che iter seguirà l’iniziativa? L’abbiamo chiesto a Loredana Pronio, presidente di Feder F.I.D.A. Onlus: «Sto preparando il disegno di legge nel quale verrà formulata la richiesta della modifica alle norme esistenti a tutela dei cani e dei gatti con le motivazioni elencate nella petizione. Un altro passo importante sarà quello di incontrare il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, alla quale chiederemo che nell’ordinanza ministeriale del 21 dicembre 2001, relativa al divieto di utilizzare pelli e pellicce di cani e gatti, sia introdotto il divieto anche per il coniglio».