Zero cani in canile

Il 15 febbraio verrà presentato  in anteprima nazionale a Roma in Campidoglio il progetto Zero cani in canile. Il progetto -con azioni mirate- ha portato la città di Vieste, che per prima lo ha applicato, a debellare il randagismo e a non avere più bisogno di canili. Così gli animali da peso sono diventati una risorsa importante: i volontari svolgono attività con anziani, disabili e scuole. Il progetto è adattabile a tutte le realtà e prevede una conversione dei canili in oasi che puntano, per le loro entrate economiche, sempre più ad offrire servizi ai privati (asili per cani, dog sitting ecc.) e sempre meno sulle risorse economiche pubbliche. Con un'adeguata pianificazione nel giro di 5 anni i risultati possono diventare importanti!

Teneri Cuccioli